i numeri di chi lavora al governo- Corriere.it

di Giulia Ricci

Tanti i ruoli per cui chi former l’esecutivo dovr trovare la persona giusta. I compensi di ministri e dirigenti

Oltre settecento. Sono le figure che gravitano intorno a un governo. Settecento ruoli per cui chi avr l’onere (e l’onore) di formare l’esecutivo dovr trovare la persona giusta. Dai ministri ai consiglieri, dai comunicatori agli addetti militari, passando per il capo di gabinetto e l’ambasciata.

Secondo i dati del centro studi Comar, che si occupa di comunicazione, analisi, marketing e formazione, sono 719, in totale, coloro che lavorano per Palazzo Chigi
con il premier Mario Draghi. Di questi 23 sono ministri, sei vice e 35 sottosegretari. Ma intorno a ognuna delle 65 cariche politiche ruotano centinaia di incarichi specifici: uffici di diretta collaborazione, consiglieri ed esperti giuridici, economici e tecnici. Sono in totale 571 collaboratori, ai quali si aggiungono 83 esperti di comunicazione, il 38,7% del totale sono donne (28 con incarichi politici).

Le differenze rispetto ai due governi precedenti riguardano soprattutto i vicepresidenti del Consiglio: nel Conte I erano due (Salvini e Di Maio), figura poi “eliminata” dallo stesso attuale leader del M5S – e che Draghi non ha ripristinato. I viceministri erano 10 nel…