I giovani in fuga da Zarzis, Tunisi non riesce a fermarli. “Hanno perso la speranza”

ZARZIS (TUNISIA) – Gli ultimi barconi carichi di migranti erano partiti la sera prima. Venerdì mattina sulla spiaggia di Hessi Jarbi c’erano solo bottiglie di plastica vuote: eccitati, avevano bevuto acqua in attesa di salpare, aspettando il momento migliore. Giovani dell’Africa subsahariana, ma ormai sempre più spesso di questa Tunisia in crisi, senza futuro apparente.

Hessi