I dati sensibili di un miliardo di cinesi messi in vendita da un hacker

Un database della polizia di Shanghai, in Cina, con informazioni su un miliardo di cittadini cinesi è stato messo in vendita su Breach Forums, un forum internazionale frequentato da hacker. Nomi, indirizzi, numeri di cellulare e in alcuni casi anche precedenti penali venduti per 10 Bitcoin, cifra in moneta virtuale dal valore di 200mila dollari. Se tutto questo venisse confermato dalle autorità, sarebbe una delle più grandi violazioni di dati personali della storia.

Il post dell’utente ChinaDan, di cui ancora non si è riusciti a risalire all’identità, è comparso sul forum il 3 luglio e ha subito raggiunto 300mila visualizzazioni e 177 risposte. “Nel 2022, è trapelato il database della polizia nazionale di Shanghai. Questo contiene molti terabyte di dati e informazioni su miliardi di cittadini cinesi”, si legge nell’annuncio che è stato subito rimosso dagli amministratori dal forum ma di cui circolano foto online. Qualcuno ha avuto anche il tempo di fare la sua offerta: 6 Bitcoin, circa 116mila dollari per ottenere i 23 terabyte di dati. 

“I database contengono informazioni su un miliardo di residenti… nome, indirizzo, luogo di nascita, numero di identificazione nazionale, numero di cellulare, tutti i dettagli del crimine/caso”. E per dimostrare che non…