“Ho perso tutti i beni”

Una tragedia doppia quella che si è verificata nell’incidente di Anne Heche, che si è schiantata contro un’abitazione a Los Angeles ed è stata avvolta dalle fiamme. L’attrice, finita in terapia intensiva, sembra essere ora fuori pericolo. C’è però anche un’altra donna che nell’incidente ha perso tutto: la padrona della casa contro la quale Anne si è schiantata. La donna, spiega il Messaggero, ha perso tutti gli oggetti conservati tra le mura della sua abitazione del 1766 di South Walgrove Avenue. Sono salvi per miracolo i due cagnolini, Bree e Rueban, e la tartaruga Marley.

La signora, Lynne Mishele, ha però perso tutti i ricordi di una vita, il computer portatile, l’Ipad, i vestiti, i beni di prima necessità e tutti gli oggetti conservati in casa. Proprio per aiutarla, ora, i membri della sua comunità del Westside di Los Angeles hanno avviato una raccolta fondi con la quale in un solo giorno hanno raccolto più di 45.000 dollari per le riparazioni della casa. La proprietaria dovrà ora pensare a ricostruire interamente la casa, andata distrutta nell’incidente.