«Ho fatto tutto ciò che potevo. Nessuna paura, so che vinceremo»- Corriere.it

di Paola Di Caro

Ancora distinguo con Salvini su presidenzialismo e riforme maggioranza: se dipendiamo dai s della sinistra, rischia anche l’autonomia

Ultime frenetiche ore a cercare i voti uno ad uno, dalla tiv e nelle piazze, perch non abbiamo ancora vinto, poi Giorgia Meloni – assicura – sparir dalla scena. Nessun giallo, solo una giornata – oggi – da dedicare interamente alla sua bimba, Ginevra, che il 16 settembre ha compiuto 6 anni: Ho fatto tutto quello che potevo. Adesso tocca agli elettori.

La leader di FdI non vuole dare nulla per scontato, ma sorrido quando leggo o sento ricostruzioni degli ultimi giorni su una nostra paura di non farcela: l’esatto contrario.
La rimonta del M5S? E’ una narrazione che non esiste, e lo dico perch ho girato tutta l’Italia e certe cose si percepiscono. Il pareggio non nemmeno un’ipotesi per una questione matematica, non un’opinione. Da una parte c’ una coalizione – coesa, forte, credibile, con un programma unitario – dall’altra dei partiti. Non una sfida tra un partito e l’altro.
E in ogni caso, si chiede, quali mai sarebbero le eventuali alleanze che gli avversari metterebbero in campo: Lo dicano. Li ho sfidati a spiegarlo, nessuno lo ha fatto. Perch mirano solo all’inciucio, all’ennesima ammucchiata.