«Ho detto di no a Playboy e anche a Tinto Brass, avrei perso mio marito Osvaldo»- Corriere.it

di Simona Marchetti

Ospite di Silvia Toffanin a «Verissimo», la 79enne cantante, ora opinionista al GF Vip, ha raccontato delle proposte che ha rifiutato per posare senza veli

Ha detto di no sia a Playboy sia a Tinto Brass, ma Orietta Berti non se n’è mai pentita, nemmeno ripensando a tutti i soldi che le avrebbero dato per posare senza veli per la copertina della famosa rivista per uomini («mi dissero che mi sarei potuta comprare quattro appartamenti»), perché avrebbe significato perdere Osvaldo, l’amore della sua vita.

«Parlai della proposta di Playboy prima di tutto con mia suocera – ha raccontato la cantante, ora opinionista al GF Vip, a “Verissimo” – e lei mi rispose “se fai una cosa del genere, vado via di casa insieme a Osvaldo! Capito? Se ne sarebbe andata via, portando con sé anche mio marito». Ma non è stato solo per quello che ha declinato l’offerta. «Non avrei mai accettato – ha continuato la Berti – perché poi magari nel tempo ti vergogni anche per i figli che hai o che avrai. Fare questi servizi, a che pro? Devi esserci portata».

Il cinema invece era più nelle sue corde, ma anche a Brass disse di no. «Lui ha detto che non se lo ricordava (di avermelo proposto, ndr), ma io sì – ha detto ancora la 79enne artista a Silvia…