Heath Ledger: i misteri sulla morte, l’insonnia e Joker

Tredici anni, è questo il tempo trascorso dall’addio a Heath Ledger, leggenda del cinema. La sua morte, avvenuta a causa di un mix di farmaci, continua a essere avvolta ancora da misteri, legati anche al suo ruolo più famoso, quello di Joker, e alla lotta contro l’insonnia che lo tormentava da tempo. Era il 22 gennaio 2008 quando Heath Ledger venne trovato morto nel suo appartamento di New York.

All’epoca era all’apice della sua carriera. A soli 28 anni aveva già regalato al cinema diversi ruoli cult, come quello di Ennis Del Mar, cowboy innamorato e tormentato in I segreti di Brokeback Mountain di Ang Lee, in cui aveva incontrato il grande amore della sua vita, Michelle Williams, e Robbie Clark in Io non sono qui, film biografico sulla vita di Bob Dylan. La sua prova d’attore più famosa però resta quella realizzata ne Il cavaliere oscuro, pellicola di Christopher Nolan sulla saga di Batman. Nel film Heath aveva dato vita a un Joker folle e beffardo, riuscendo a rubare la scena persino a Christian Bale, protagonista del film nei panni dell’uomo pipistrello.

L’addio doloroso di Heath Ledger a Michelle Williams

Quando Heath Ledger morì aveva chiuso da poco la sua relazione…