Handanovic e Musso i migliori, Barella prezioso; Bastoni incerto- Corriere.it

di Alessandro Bocci, inviato a Bergamo

Il marchio i Gasperini (ritmo, attenzione feroce e pressing alto) resta nonostante le assenze; Inzaghi frena dopo 8 vittorie di fila e la vittoria in Supercoppa. Ma un pari che vale

Si ferma a Bergamo il filotto di otto gare consecutive vinte dall’Inter. La capolista non va oltre lo 0-0 con l’Atalanta, scesa in campo in formazione rimaneggiata causa Covid. Queste le pagelle dell’incontro:

Atalanta

7
Musso


Nel cuore del primo tempo chiude con una mano nega il gol a Sanchez. Una paratona. Ma bravo anche nella ripresa sul destro di Vidal.

6 Djimsiti
Largo a destra nella difesa a quattro, rischia un pasticcio con il suo portiere.

6 Demiral
Ruvido, ma efficace. Fa buona guardia.

6 ,5 Palomino

Anticipa Sanchez e anche l’uscita del suo portiere. Come sempre grintoso.

6 ,5 Pezzella

Si alza spesso ma non sfonda mai. Ma in difesa che si fa notare, anticipando sulla linea l’incornata vincente di Darmian.

7 Freuler
Gran lavoro, molti inserimenti, una gran palla per Pasalic.

6 ,5 De Roon
Intelligenza e forza. D equilibrio all’Atalanta.

5 Pessina
Movimenti elettrici e a volte confusi. Suo, di testa, il primo tiro verso la porta di Handanovic e anche l’occasione migliore: Handanovic lo ipnotizza.

6…