Grieco in pole come presidente- Corriere.it

Lo scontro per il controllo di Generali, il primo gruppo assicurativo italiano, si inabissa ma la guerra sottomarina tra Francesco Gaetano Caltagirone con accanto Leonardo Del Vecchio e Fondazione Cassa di risparmio di Torino (Crt) — uniti in un patto di consultazione che raccoglie il 16% circa del capitale — e, dall’altra parte, il consiglio della compagnia e il suo primo azionista Mediobanca (17,2% circa) continua senza sosta. Sul mercato e anche sul fronte legale e regolatorio.

Figura di garanzia

In pole position per la presidenza c’ il nome di Patrizia Grieco, gi numero uno dell’Enel per sei anni e ora a Mps, esperta di corporate governance e figura di garanzia che potrebbe coagulare il consenso di azionisti e investitori. Nei giorni scorsi sono circolati anche i nomi degli ex ministri del Tesoro Vittorio Grilli e Domenico Siniscalco. Come capo azienda la ricerca punta a figure di alto profilo assicurativo come Giulio Terzariol (Allianz), Giacomo Campora (Allianz Italia), Sergio Balbinot (ex Generali) e top manager come Matteo Del Fante (Poste Italiane).

Gli esposti di Caltagirone in Consob

Caltagirone ha presentato esposti in Consob nei quali ha sollevato dubbi sulla possibilit che possa essere presentata un lista del cda — non prevista dalla legge, ma…