Grey’s Anatomy, intervista a Richard Flood

Diciotto anni e non sentirli. Nonostante il medical più longevo della televisione abbia raggiunto la maggiore età, Grey’s Anatomy continua ad essere la serie televisiva più vista dell’emittente ABC negli Stati Uniti. Un successo inarrestabile, quello dello show che ha consacrato Shonda Rhimes a rivoluzionaria della tv americana a partire dagli anni Duemila, reso possibile dal costante apporto di nuova linfa vitale al suo cast che riesce ad equilibrare la presenza di veterani incrollabili come Ellen Pompeo, James Pickens Jr. e Chandra Wilson con l’ingresso di volti nuovi.

Da qualche stagione, a solcare i corridoi del Grey Sloan Memorial è anche il dottor Cormac Hayes, soprannominato Dottor Vedovo e interpretato da Richard Flood (visto in Shameless). Affascinante, gentile e con un’innegabile alchimia che lo lega alla dottoressa Grey, il dottor Hayes è costantemente in lizza per essere il prossimo grande amore della protagonista. Succederà finalmente nella diciottesima stagione, disponibile in streaming a partire dallo scorso ottobre su Disney+? Lo abbiamo chiesto al diretto interessato.

La pressione di entrare a far parte di Grey’s Anatomy? L’ho senz’altro avvertita, si tratta di una serie talmente grande che è impossibile non soffermarsi a pensare…