Green pass obbligatorio, 18mila poliziotti senza vaccino

Green pass Italia obbligatorio, sono 18mila i poliziotti che non hanno potuto o voluto fare il vaccino anti Covid e che quindi dal 15 ottobre dovranno ottenere il certificato verde attraverso i tamponi. Lo sottolinea all’Adnkronos Domenico Pianese, segretario generale del sindacato di Polizia Coisp, spiegando che è una situazione che rischia di mettere in seria difficoltà l’apparato della sicurezza. Una delle proposte arrivate dal sindacato Coisp è quella di estendere la validità dei tamponi per i poliziotti a 96 ore, in modo da risolvere i problemi logistici legati alla necessità di sottoporsi al test ogni 48-72 ore. Proprio sull’imminente entrata in vigore del green pass è in programma alle 15 un incontro tra i sindacati e il capo della Polizia, Lamberto Giannini.

”Tutto questo sta mettendo in grandissima difficoltà l’apparato della sicurezza – sottolinea – Inoltre le modalità del Green pass sono di difficile attuazione. Noi abbiamo una serie di attività anche in siti dove è molto difficile accedere alla possibilità di fare il tampone, oltre alla difficoltà di prenotare il tampone per le tante richieste”.

Alcune delle problematiche più evidenti riguardano ad esempio il personale aggregato….