Green bond, il mercato «divora» 6 miliardi di Btp green e un bond Fs da 1,1 miliardi- Corriere.it

Doppio successo per il collocamento di Green bond, con gli investitori in coda per sottoscrivere i 6 miliardi di Btp green emessi dal Mef e l’importo di 1,1 miliardi del green bond collocato il 7 settembre dalle Ferrovie dello stato. Per quanto riguarda il Btp Green con scadenza ad aprile 2035, la seconda emissione «green» lanciata dal Mef, i cui proventi sono destinati a finanziare progetti pubblici destinati alla sostenibilità ambientale, il titolo di Stato verde — rivolto agli investitori istituzionali — ha attirato una forte domanda degli investitori, con richieste che hanno superato i 40 miliardi di euro, compresi 3,1 miliardi di euro da parte dei joint lead manager della transazione. Il titolo ha godimento 30 aprile 2022 e tasso annuo del 4%, pagato in due cedole semestrali. Il prezzo di collocamento è stato di 99,734 corrispondente ad un rendimento lordo annuo all’emissione del 4,067%. Il Tesoro ha affidato il collocamento a BofA Securities Europe, Citibank Europe, Credit Agricole Corp. Inv. Bank, Deutsche Bank e Monte dei Paschi di Siena Capital Services Banca per le Imprese. Per il Mef è il secondo Green Bond Per il Mef si tratta del secondo titolo verde.

I fondi fanno incetta

Il ministero dell’Economia e delle Finanze ha poi comunicato i dettagli…