Grave lutto nel mondo del cinema: addio al celebre regista

Scomparso all’età di quasi 92 anni, il grande regista francese era stato simbolo di una rivoluzione culturale nel mondo del cinema.

(S. Hermann & F. Richter – Pixabay)

È nato a Parigi il 3 dicembre 1930 ed è considerato una delle figure più influenti nel mondo del cinema francese. Ha all’attivo una produzione di 150 pellicole, che hanno visto protagonisti attori del calibro di Jean-Paul Belmondo, venuto a mancare circa un anno fa, il 6 settembre 2021.

È stato premiato con un Leone d’oro per il film Prénom Carmen nel 1984 e un Oscar alla carriera nel 2011. Assieme a François Truffaut è considerato il massimo esponente della Nouvelle Vague. Movimento cinematografico nato alla fine degli anni ’50, che voleva mostrarsi come baluardo di un nuovo modo di fare film in maniera realistica e significativa. Gli esponenti della Nuova Onda, infatti, erano non solo appassionati ed esperti di cinema, ma anche politicamente e socialmente impegnati.

Lean-Luc Godard, amato da tutti, anche da Tarantino

Stiamo parlando di Jean-Luc Godard, celebre regista del film À bout de souffle (1960), poi tradotto in italiano con Fino all’ultimo respiro. Con quella sua prima pellicola, che vide protagonisti Jean-Paul Belmondo e Jean Seberg, si consacrò come regista dalla voce autorevole, al…