Governo, nella lista di Giorgia Meloni spunta l’idea Amazon Tax

Il governo di Giorgia Meloni pensa all’introduzione di una nuova tassa. Il documento sarebbe al vaglio del Consiglio dei Ministri che poche ore fa ha licenziato la prima manovra finanziaria della sua storia. Un pacchetto da 35 miliardi (la maggior parte dei quali in deficit) che il presidente Meloni ha saluto con favore sottolineandone gli aspetti positivi nel lungo periodo. “È una manovra coerente e con una visione: non ci sono bonus né micro questioni, non c’è spazio per piccoli interessi ma per scelte politiche di cui assumiamo la piena responsabilità”.

“Su tutte queste misure noi stiamo iniziando un lavoro. Abbiamo assunti impegni di Legislatura, ma quel che importa è aver aperto un varco in appena un mese su tutte le misure che dovevano caratterizzare il lavoro di questo governo”. Nello specifico, continua Meloni: “Dei 35 miliardi, i provvedimenti destinati al caro energia sono pari a circa 21 miliardi di euro. Confermiamo e aumentiamo i crediti di imposta, che passano dal 40% al 45% per le aziende energivore e dal 30% al 35% per le aziende non energivore”.

Leggi anche: “Scusate”. Giorgia Meloni, imprevisto in conferenza stampa. Si ferma, non riesce più a parlare

Governo, nella lista di Giorgia Meloni spunta l’idea Amazon Tax

Nella manovra…