gol di Zaccagni e Felipe Anderson- Corriere.it

di Redazione Sport

La squadra di Sarri centra il primo successo del 2023 ma in apprensione per Ciro Immobile, sostituito dopo un quarto d’ora. Per il Sassuolo crisi: il terzo k.o. di fila

Un calcio di rigore trasformato da Zaccagni allo scadere del primo tempo e una rete di Felipe Anderson pochi secondi prima del triplice fischio regala alla Lazio il primo successo del 2023 sul campo del Sassuolo che incappa nella sesta sconfitta consecutiva. Dopo il k.o. di Lecce e il pari contro l’Empoli della scorsa settimana, la squadra di Sarri torna a sorridere. Ma non del tutto. Dopo un quarto d’ora, infatti, il tecnico toscano ha dovuto togliere dal campo Ciro Immobile per un risentimento ai flessori.

Al termine della partita, da una parte i giocatori della Lazio festeggiano con i propri tifosi arrivati a Reggio Emilia, dall’altra quelli del Sassuolo discutono con la propria curva, con Berardi tra i pi impegnati a spiegare. La classifica della squadra di Dionisi, infatti, ora si fa pi complicata: il margine sulla Sampdoria (la prima squadra che, finisse oggi il campionato, retrocederebbe) di 7 punti, con i blucerchiati che domani alle 20.45 affronteranno l’Empoli nell’ultima partita della 18 giornata.

(articolo in aggiornamento)

15 gennaio 2023 (modifica…