gol di Ferrari e Caprari- Corriere.it

di Redazione Sport

I neroverdi portano a casa un pareggio dopo sei sconfitte consecutive, ma vedono pericolosamente avvicinarsi il Verona, e la zona retrocessione, ora distante solo 4 punti

Una rete e un punto a testa, ma anche qualche rimpianto per entrambe. Finisce 1-1 allo U-Power Stadium, con Monza e Sassuolo che muovono la classifica in direzione della salvezza, ma riescono a gioire solo a met. I padroni di casa per le premesse di una gara che, con una vittoria casalinga, li avrebbe lasciati a ridosso delle posizione valide per l’Europa. Gli emiliani per le occasioni mancate, con la traversa di Laurient e il gol fallito da Berardi nel finale che avrebbero potuto rappresentare un bel trampolino verso il centro classifica.

La neopromossa brianzola gira a fine andata a quota 22, il Sassuolo a 17, al termine di una gara comunque frizzante. Il Monza parte in sprint con Petagna, che aggancia bene al 9’ e scarica di tacco per Caprari, murato in corner. Padroni di casa che collezionano 4 tiri dalla bandierina in 10 minuti, ma al Sassuolo ne basta uno per passare: Traor taglia un destro, l’ex Frattesi prolunga di tacco e Ferrari si trova solo a doverla spingere in rete: 0-1 al 13’. Il Monza, partito con Caldirola al posto di Mar a centro difesa, in verticale gioca…