Gli USA triplicheranno quasi l’export del proprio gas liquefatto

 

 

L’aumento della domanda globale di gas naturale liquefatto è destinato a quasi triplicare le esportazioni di gas naturale liquefatto dagli Stati Uniti nel prossimo decennio, in quanto gli acquirenti di GNL cercano una diversificazione e una fornitura affidabile e a basso costo. Quindi gli USA saranno i vincitori economici ed energetici del confronto politico con la Russia,  afferma Wood Mackenzie, società di consulenza energetica, in un nuovo rapporto pubblicato questa settimana.

L’anno prossimo, le esportazioni di GNL degli Stati Uniti dovrebbero aumentare ulteriormente rispetto agli attuali da 310 milioni di mc/giorno ed arrivare nel 2033 a oltre 820 milioni di mc/giorno, quasi triplicando.

L’espansione del mercato nordamericano del gas nel prossimo decennio equivarrà all’aggiunta di due nuovi bacini del Permiano“, ha dichiarato Dulles Wang, direttore della divisione Americas Gas and LNG Research di Wood Mackenzie.

Con la diversificazione dell’Europa verso fonti di approvvigionamento più sicure e la ricerca da parte degli acquirenti internazionali di forniture affidabili a basso costo, il Nord America è pronto a fornire il suo contributo“, ha aggiunto Wang.

Quest’anno gli Stati Uniti hanno fornito i loro risultati sulla scia…