Gli USA aiuteranno la Thailandia a installare dei reattori nucleari

 

Gli Stati Uniti aiuteranno la Thailandia a sviluppare l’energia nucleare attraverso una nuova classe di piccoli reattori modulari (SMR), nell’ambito di un programma volto a combattere il cambiamento climatico, ha annunciato sabato la vicepresidente Kamala Harris durante una visita.
La Casa Bianca ha dichiarato che l’aiuto fa parte della Net Zero World Initiative, un progetto lanciato al vertice sul clima di Glasgow dello scorso anno in cui gli Stati Uniti collaborano con il settore privato e i filantropi per promuovere l’energia pulita. In questo caso il “Filantropo” è Bill gate cha sta sviluppando gli SMR con la società TerraPower, che ha un reattore in costruzione in Wyoming.

La Thailandia non dispone di energia nucleare e l’umore dell’opinione pubblica su questo tema si è inasprito dopo il disastro di Fukushima in Giappone nel 2011.
La Casa Bianca ha dichiarato che offrirà assistenza tecnica al Paese del Sud-Est asiatico per implementare la tecnologia in via di sviluppo dei piccoli reattori modulari, che sono costruiti in fabbrica e portatili. Tali reattori sono generalmente considerati più sicuri in quanto non necessitano dell’intervento umano per lo spegnimento in caso di emergenza.

Nel comunicato viene specificato che non verranno…