Giulia Talia, la prima Miss Italia dichiaratamente gay- Corriere.it

di Elvira Serra

La concorrente, Miss Cinema Roma 2020, ha 24 anni ed è laureata all’Accademia di Belle Arti. «Da tre anni convivo con Barbara, pensiamo al matrimonio e ai figli». La scelta del concorso: «Voglio accendere un faro su questo tema»

Da piccola non sognava di partecipare a Miss Italia. «Ma ricordo quando vinse Miriam Leone, avevo dieci anni, e mia nonna disse: un giorno ci andrai anche tu». Nonna Sandra non c’è più, se n’è andata con il Covid. E Giulia Talia, romana di 24 anni, saprà solo domani se sarà tra le venti finaliste che si contenderanno il titolo di Miss Italia 2021 o tra le dieci che correranno per quello di Miss Italia Social (al Crowne Plaza Hotel della capitale si stanno svolgendo le prefinali per 175 candidate). Quel che però sa già, è che la sua partecipazione segna una pagina nuova nella storia del concorso di bellezza più longevo d’Italia (siamo all’edizione numero 82): lei è la prima concorrente dichiaratamente omosessuale.

La scoperta all’università

«Sono felice di poter accendere un faro su questo tema», racconta per telefono Miss Cinema Roma 2020, entrata di diritto alle prefinali dopo la precedente versione ridotta del concorso, causa coronavirus. «Vivo da quasi tre anni con la mia compagna, Barbara. Ci…