Giovanni Ciacci, primo concorrente sieropositivo, si è raccontato al GF- Corriere.it

di Maria Volpe

Lo stylist: «Si può guarire dall’HIV, senza più essere contagiosi. Bisogna combattere i pregiudizi e l’ignoranza. C’è chi pensa ancora che si possa trasmettere l’infezione con un bacio»

Il primo sieropositivo nella casa del Grande Fratello. Così era stato annunciato Giovanni Ciacci e giovedi 29, nella quarta puntata del Grande Fratello Vip, lo stylist ha raccontato la sua storia, proprio come aveva promesso. Alfonso Signorini ha cominciato sottolineando che il Grande Fratello vuole spiegare a tutti che «Non ci sono malattie sessuali legate all’orientamento sessuale, ma solo malattie legate a comportamenti sessuali sbagliati». Ciacci raccomanda ai ragazzi di proteggersi nei rapporti sessuali, e consiglia: «se scoprite di essere sieropositivi, rivolgetevi in ospedale. Vi cureranno benissimo. Chi scopre di avere l’HIV non deve farsi prendere dal panico: ci sono le cure, gli anti retro virali».

Ciacci ringrazia i medici perchè si è curata, perchè l’infenzione è sparita dal suo sangue, «perchè ora posso avere rapporti sessuali anche non protetti, senza attaccare nulla a nessuno. Signorini sottolinea: «L’HIV si cura come qualunque altra malattia, ma ciò non significa “liberi tutti” perchè le cure sono pesanti». Ciacci:…