“Giornata del no vax”/ Video Servizio Tg1, è polemica: “Stasera cinema? No, farmacia”

Sta suscitando parecchie polemiche sui social media il servizio realizzato da Giorgia Cardinaletti per il Tg1 sulla giornata del no vax, teso a illustrare come vivranno le persone che hanno scelto di non vaccinarsi contro il Coronavirus dal prossimo 6 dicembre 2021, quando entreranno in vigore le nuove restrizioni varate dal governo nelle scorse ore. Il servizio si apre a partire dalla colazione, che la voce narrante descrive così: “La giornata comincia con un caffè al bar. Non posso più sedermi al tavolo, al massimo in piedi, veloce, al bancone. Addio anche a pranzi e cene all’interno e in una giornata come oggi (piove, ndr) sedersi fuori non è il massimo”.

Per andare al lavoro “prendo la metro e anche a bordo dei mezzi pubblici in città serve il Green Pass. Ho quello base, quello che si ottiene con il tampone rapido o molecolare, lo stesso con cui vado al lavoro”. A questo punto, il racconto si interrompe e la giornalista effettua una considerazione personale per rendere il contenuto più comprensibile ai telespettatori: “Ecco, è quello che succede a chi non è vaccinato. Sto provando a immaginarmelo e a vedere come diventa la mia giornata”.