Giordano sbugiarda Speranza e le Virostar ▷ “Sui vaccini c’era l’ordine di stare zitti”

Le inchiesta partite dalla gestione della prima fase di Pandemia con particolare riferimento ai fatti di Bergamo stanno facendo emergere intercettazioni e documenti che molto fanno capire sulla gestione politica di quei giorni. Fabio Duranti nel corso di “Un Giorno Speciale” ha voluto porre l’attenzione sulla narrazione nata in quel periodo che per tre anni non ha avuto smentite ufficiali: “Probabilmente le questioni penali non porteranno da nessuna parte. Ma almeno hanno fatto emergere delle carte. Nel senso che, per quello che è già emerso, dovrebbero stare tutti a casa da un bel pezzo. Dalla parte del governo ancora nessuno commenta. Ovviamente i media dominanti se ne guardano bene dal parlarne, però ogni tanto qualche raggio di luce lo vediamo. A Mario Giordano, con la sua redazione di persone coraggiosissime come Angela Camuso e tutti gli altri, veramente diciamo complimenti. Almeno voi onorate il vostro mestiere. E almeno lì qualche documento esce fuori. E Mario Giordano devo dire che ha un po’ il mio stesso vizio, se lo vogliamo chiamare così ironicamente, e cioè di mostrare i documenti. E sono documenti reali, non sono farlocchi. Quindi bisogna incrociare le fonti e verificare le cose. E Mario lo fa insieme alla sua redazione. Ed è per questo che…