“Gestire covid come influenza? Non ora”

Cominciare a gestire il covid in Italia con strumenti ordinari come per l’influenza? “E’ il desiderio di tutti, ma non ci sono le condizioni” oggi. “La fattibilità di una strategia del genere deve essere confermata da evidenze scientifiche che in questo momento non mi pare ci siano. Resta un pio desiderio per ora”. Lo spiega all’Adnkronos Salute Walter Ricciardi, consigliere del ministro della Salute Roberto Speranza e docente di Igiene all’università Cattolica di Roma, commentando l’orientamento della Spagna che si appresta a preparare un piano per uscire dalla gestione emergenziale.

“E’ l’aspirazione che condividiamo tutti – ribadisce Ricciardi – ma che deve essere consolidata attraverso passaggi concreti e decisioni basate sulla scienza. Non è soltanto desiderando un obiettivo che si raggiunge. E nemmeno facendo finta che questa sia un’influenza, perché non lo è. E’ una malattia pandemica ancora grave, con virus a trasmissione respiratoria, con tutta una serie di incognite legate alle varianti che possono emergere e che sono emerse in maniera importante nell’anno passato. Per realizzare questa ambizione servono una serie di misure basate sull’evidenza. Non è ancora tempo”….