Germania, mai così tanti: con l’arrivo dei profughi ucraini gli abitanti oltre quota 84 milioni

BERLINO – I rifugiati in arrivo dall’Ucraina hanno contribuito a portare la popolazione tedesca al suo livello più alto, ha affermato l’Ufficio federale di statistica, con oltre 84 milioni di persone che ora vivono nel paese più popoloso dell’Unione europea.

La Germania ha uno dei tassi di fertilità più bassi al mondo e per certi versi misura la sua popolazione più anziana, ma la sua ricchezza, la domanda di lavoro e la politica di immigrazione relativamente aperta lo hanno reso un obiettivo attraente per i migranti anche prima che l’Ue aprisse le sue porte agli ucraini in fuga dal loro paese dopo l’invasione della Russia a febbraio.