Gennaro Sangiuliano, Rai lo richiama per l’intervento alla convention di FdI- Corriere.it

di Antonella Baccaro

la decisione dopo il procedimento avviato dall’ad Carlo Fuortes per la partecipazione del direttore del Tg2 alla conferenza programmatica del partito di Giorgia Meloni che non ha rispettato i limiti imposti dall’azienda

La Rai ha inviato un richiamo al direttore del Tg2 Gennaro Sangiuliano per il suo intervento alla Conferenza programmatica di Fratelli d’Italia. E’ questo l’esito del procedimento di verifica che l’amministratore delegato della Rai, Carlo Fuortes, aveva avviato sollecitato dall’interrogazione di Michele Anzaldi, membro della commissione di Vigilanza Rai per Italia Viva.

Nella risposta inviata all’onorevole si legge che la Rai aveva ricevuto da Sangiuliano la richiesta di un permesso aziendale per effettuare una moderazione nell’evento politico di Giorgia Meloni. Ma da successive verifiche emerso che il direttore del Tg2 era intervenuto con un discorso sul conservatorismo, non rispettando cos i limiti della liberatoria.

Il direttore non ha mai replicato ufficialmente alle critiche che gli erano state rivolte da diverse parti politiche circa la sua esposizione alla conferenza programmatica di Fratelli d’Italia.

18 maggio 2022 (modifica il 18 maggio 2022 | 13:31)