Gabriel Garko “Donna russa voleva mio seme”/ “Un’altra fan si buttava sotto mia auto”

Gabriel Garko, ospite della trasmissione di Rai Due “Belve” condotta da Francesca Fagnani, si è raccontato a tutto tondo e senza filtri, cominciando dalla scelta del suo nome artistico. In particolare, ha spiegato di avere scelto Gabriel Garko “per proteggere la mia famiglia. Durante una cena a tavola, alla quale c’era anche Eva Grimaldi, abbiamo optato per questo nome. Io ed Eva siamo come Hansel e Gretel: abbiamo un bellissimo rapporto, siamo due ragazzini quando stiamo assieme”.

Nella vita privata, l’attore si è definito “un po’ str*nzetto, ma anche molto generoso. Tra i miei difetti inserisco il fatto di essere un maniaco del controllo, cosa che vivo male anche io e che cerco di controllare. La bellezza? Adesso se mi dicono che sono bello mi fa piacere. Finora penso che la mia bellezza sia stata sfruttata tanto per i film che ho fatto, però penso di essere stato anche bravo. Direi che la mia carriera è stata 60% bellezza e 40% bravura”.

GABRIEL GARKO: “UNA MIA FAN RUSSA VOLEVA IL MIO SEME”

A “Belve”, Gabriel Garko ha svelato che “ciò che mi…