Franco Nero compie 80 anni: film, carriera e amori

Ci sono volti e nomi che restano indelebili nell’immaginario collettivo come simbolo di italianità e di fascino. Uno di questi è Franco Nero, classe 1941, che arrivato al traguardo delle 80 candeline sembra non conoscere il trascorrere del tempo.

Il suo fascino è immutato, così come il suo carisma e la sua voglia di fare, lui che alle spalle ha circa cinquant’anni di carriera e che potrebbe vivere nel mito di se stesso. E invece, eccolo qui, grintoso e ancora in sella, pronto a mettersi continuamente alla prova con nuove sfide: l’ultima è quella in cui dirige Kevin Spacey in L’uomo che disegnò Dio, andando controcorrente rispetto a un mondo del cinema che negli ultimi tempi ha messo l’attore all’angolo, dopo le accuse di molestie. “Mi è stato proposto, è uno degli attori migliori al mondo, perché no? Se uno nella vita sbaglia, bisogna saper perdonare”, è stata la spiegazione di Nero, che in programma non ha solo progetti dietro la macchina da presa, ma anche film che lo vedono protagonista (“Dalla Spagna mi stanno chiedendo di impersonare il Papa”, ha detto a Vanity Fair).

Franco Nero

Franco Nero, la carriera al cinema e in tv

In fondo il cinema è stato per Franco Nero il grande amore che non si è mai interrotto, che non ha mai conosciuto…