Frana Ischia, Musumeci: “Abusivismo tema non più eludibile”

La tragedia di Ischia ha riportato all’attenzione il “triste e diffuso fenomeno dell’abusivismo e quanto può essere causa e concausa delle calamità”. Lo ha detto il ministro per la Protezione civile e le Politiche del Mare, Nello Musumeci, in un’informativa urgente alla Camera sulla tragedia di Ischia sottolineando che il tema, che “ha appassionato il dibattito politico e sulla stampa”, “non può più essere eluso“.

Leggi anche

Rivolgendo “un pensiero alle vittime di questa ennesima tragedia”, Musumeci, ha rinnovato “la vicinanza ai loro familiari e all’intera comunità ischitana”. “Si è registrato il “decesso di otto persone, ci sono 4 dispersi e 5 feriti, di cui una in modo grave ricoverata al Cardarelli”, ha detto il ministro, aggiungendo che “allo stato attuale risultano interessati circa 900 edifici, mentre sono circa 290 le persone che hanno trovato sistemazione in strutture alberghiere o altre soluzioni autonomamente individuate”.

“Sono stati effettuati 272 controlli su un totale di 950 unità abitative: 45 strutture sono danneggiate e inagibili, 56 agibili ma esposte a rischio esterno, 162 agibili e in particolare sono state rilevate 191 criticità gravi e presi contatti con l’ordine dei geologici per trovare figure…