Fiorentina, Nico Gonzalez torna in Italia per curarsi: «Un sogno che si infrange»

E ora? È questa la domanda che, da giovedì sera, rimbomba nei bar, sui social, nelle radio e ovunque si parli di Fiorentina. Il riferimento è a Nico Gonzalez e a un caso che, per la società, rischia di diventare un vero e proprio rompicapo. Venderlo, o tentare di ricucire lo strappo? Era questo il dilemma. E se è vero che il punto interrogativo resta, le notizie arrivate ieri certo non mettono il club in una posizione di comodo. L’infortunio infatti è serio. «Acf Fiorentina — si legge nella nota diramata dal club viola — rende noto che lo staff medico è stato informato dai colleghi argentini di quanto accaduto all’atleta Nicolas Gonzalez. Durante la seduta di allenamento il calciatore è stato costretto ad abbandonare l’attività per un problematica muscolare e gli esami svolti hanno evidenziato una lesione di secondo grado della giunzione mio-tendinea del bicipite femorale della coscia sinistra. Il calciatore farà rientro in Italia nelle prossime ore per iniziare il percorso terapeutico e riabilitativo». Traduzione: un mese di stop. Forse qualcosa in più. «È stata — ha scritto l’argentino su Instagram — una giornata molto triste e molto difficile. Quello dei Mondiali è un sogno che uno ha fin da bambino ed essendo ad un passo dal…