Fiorentina-Galatasaray 1-2, calcio vero in Austria: fumogeni e ritmi alti

Ritmi veri e anche un’interruzione per lancio di fumogeni nella prima amichevole della Fiorentina in Austria. Contro i turchi del Galatasaray la squadra di Italiano perde due a uno per i centri di Akturkoglu e Akbaba, oltre il gol viola di Sottil, che mettono a nudo qualche disattenzione difensiva e una condizione fisica inevitabilmente diversa tra le due squadre.

Fin dalle prime battute la diversa preparazione evidente, il Galatasaray comincer la sua stagione in anticipo sulla Fiorentina, ma il regalo di Quarta in avvio (pallone perso sul tentativo di pressing dell’ex viola Seferovic) spiana la strada al primo gol di Akturkoglu che batte Terracciano, inizialmente preferito a Gollini. Il difensore argentino titolare accanto a Igor, mentre con Amrabat al centro ci sono Bonaventura e Maleh. Davanti Cabral fatica a incidere e il duo di esterni Gonzalez-Sottil non lo supporta troppo. Sono cos Benassi e Bonaventura ad andare vicino al pari, ci provano anche Bonaventura, Biraghi e Maleh, ma dopo l’interruzione di gara voluta dall’arbitro per lancio di fumogeni da parte dei (tanti) tifosi turchi il Galatasaray manda in rete Akbaba bravo a scattare sul filo del fuorigioco lasciandosi alle spalle Biraghi e Igor. Anche nel secondo tempo i palloni pi pericolosi…