“Finlandia deve entrare in Nato per tutelarsi”/ “Russi ci tolsero tutto”

Anna Falchi ha a cuore il tema della guerra in Ucraina poiché teme che alla sua Finlandia possa in futuro accadere lo stesso: “Sono d’accordo sull’entrata della Finlandia nella Nato. Va fatto a scopo preventivo come ha fatto la Svezia”, queste le sue dichiarazioni rilasciate ai microfoni di Adnkronos. L’attrice, nata da madre finlandese e padre italiano, ha commentato la notizia della fine della neutralità del suo Paese, che si è schierato contro la Russia di Vladimir Putin ed ha richiesto di fare il suo ingresso nell’organizzazione internazionale.

“Entrare nella Nato ci tutelerebbe visto che ci siamo sempre difesi da soli. Mio nonno ha fatto due guerre contro la Russia, ci hanno portato via la Carelia e nel ’39 ci hanno tolto tante città per cui noi finlandesi ce l’abbiamo a morte con i Russi perché ci hanno tolto tutto. Questa alleanza quindi ci tutelerebbe e ci metterebbe più al sicuro visto quello che sta succedendo in Ucraina”, ha raccontato Anna Falchi.

Anna Falchi: “Finlandia deve entrare in Nato per tutelarsi”. I timori nei…