Figlio Fabio Testi non è bloccato in Cina per coronavirus/ “Non torna e il GF lo sa”

Il figlio di Fabio Testi è bloccato in Cina per il coronavirus e quindi non può rientrare in Italia? In realtà si tratta di una fake news. A smentire le ultime voci circolate è l’agente dell’attore, ora impegnato al Grande Fratello Vip 4. «Fabio Testi jr vive a Shanghai da anni ed è sereno, non ha provato a rientrare in Italia e non è rimasto bloccato diversamente da quanto ho letto in giro. Non ci pensa proprio a rientrare», ha dichiarato Maurizio Raimo. Inoltre, ha assicurato che il reality si è già mosso per informarsi riguardo le condizioni del figlio di Fabio Testi. «La produzione del reality si è già sincerata che non stia accadendo nulla di pericoloso», ha confermato a Fanpage. Quella circolata dunque è una fake news: non sta succedendo niente di pericoloso per fortuna. Il giovane è quindi sereno e suo padre, ignaro di quanto sta accadendo, non ha dunque motivo per essere informato. Se la produzione del GF Vip 4…

Lascia un commento