Festa con 100 persone a Napoli, fuggi fuggi all’arrivo della polizia

In circa 100 stavano partecipando a una festa all’interno di un’abitazione privata su corso Umberto, a Napoli. E’ quanto scoperto dalla polizia di Stato, intervenuta la notte scorsa nell’abitazione. Gli agenti sono riusciti a identificare e a multare 41 persone per inottemperanza alle misure anti Covid-19, mentre le altre sono riuscite a fuggire attraverso il ballatoio. In due hanno inveito contro gli agenti, spintonandoli per ostacolarne l’intervento e aizzando contro di loro gli altri presenti: per questo motivo sono stati entrambi arrestati, uno per minaccia e resistenza a pubblico ufficiale e istigazione a delinquere, l’altro per lesioni a pubblico ufficiale. E’ stato inoltre sequestrato l’impianto audio.


Si tratta di uno dei numerosi interventi delle forze dell’ordine effettuati nella settimana di Pasqua tra Napoli e provincia nell’ambito dell’attività di controllo straordinario del territorio. Ieri sera gli agenti del Commissariato Bagnoli, durante il servizio di controllo del territorio, su disposizione della Centrale operativa sono intervenuti in via Vicinale Montespina per una segnalazione di schiamazzi e musica ad alto volume provenienti da un’abitazione all’interno di un parco condominiale. I poliziotti, giunti sul posto,…