Ferrovia Adriatica, ok a raddoppio tra Molise e Puglia. Ma per 25 chilometri ci vorranno 8 anni- Corriere.it

Un’opera attesa da 20 anni finalmente si sblocca. E sebbene ne dovranno passare altri 8 per il suo completamento, la pubblicazione del bando sulla Gazzetta ufficiale dell’Unione europea pu essere considerata un successo rispetto ai quasi 160 anni in cui tutto rimasto immutato. L’opera in questione il raddoppio dei binari sulla linea ferroviaria Adriatica tra Molise e Puglia. Un tratto di 24,9 chilometri tra Termoli e Ripalta, secondo lotto funzionale della linea Termoli-Lesina, il cui completamento previsto per il 2028, alla velocit di poco pi di 3 chilometri di binari all’anno.

L’inaugurazione di Vittorio Emanuele II

La linea ferroviaria in questione certamente l’infrastruttura del Regno d’Italia meglio conservata. Del Regno d’Italia, perch fu inaugurata l’8 novembre del 1863, quando due treni con a bordo il Re Vittorio Emanuele II e i suoi invitati partirono dalla stazione di Torino in direzione di Foggia; meglio conservata, perch da allora rimasta sostanzialmente immutata. Eppure, si tratta di un collo di bottiglia evidente da tempo (unico tratto a binario unico dell’intera dorsale Adriatica) e finanziato addirittura dal 2001 . Inutilmente, almeno fino al 2021. Nell’ultimo ventennio si sono susseguiti innumerevoli ostacoli, tutti di…