“Ferite compatibili con caduta dall’alto”


CRONACA



Viviana Parisi, legale famiglia: Ferite compatibili con caduta dall'alto

Facebook /Daniele Mondello


“Non si può escludere niente ma le ferite e le ecchimosi riscontrate sulla pelle di Viviana Parisi potrebbero essere compatibili con una caduta dall’alto, anche se è tutto da verificare con ulteriore analisi”. Lo ha detto l’avvocato Pietro Venuti parlando con i giornalisti alla fine dell’autopsia di Viviana Parisi.


“Non è stata risolutiva l’autopsia per chiarire con certezza la causa della sua morte”, ha detto ancora il legale del marito della donna, Daniele Mondello dopo avere parlato con i periti e la consulente di parte. “Sono emerse delle fratture su più parti del corpo – ha detto -, e che il corpo era in avanzato stato di decomposizione, ma serviranno altri esami per capire cosa sia successo”.


RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright Adnkronos.