Federcasse, impieghi in crescita tre volte la media bancaria- Corriere.it

«Il supporto delle Bcc-Cr a famiglie e imprese nei territori non è venuto meno neanche negli ultimi due anni segnati dalla pandemia». A sottolinearlo è Augusto dell’Erba, presidente di Federcasse, all’assemblea annuale dell’associazione a cui aderiscono Bcc, Casse rurali e Casse Raiffeisen. «Mentre nell’ultimo decennio le filiali bancarie sono diminuite in Italia di quasi 12 mila unità (meno 36%) per le Bcc-Cr è aumentato il numero di Comuni in cui le nostre banche operano come unica presenza bancaria fino a raggiungere “quota” 695 a marzo 2022». «Da inizio della pandemia — ha spiegato il presidente — gli impieghi lordi sono cresciuti ad un ritmo triplo rispetto alla media dell’industria bancaria (9% rispetto al 3% superando a marzo quota 140 miliardi di euro). Quasi il 40% di questi impieghi, pari a circa 55 miliardi di euro, sono stati erogati a famiglie, oltre 79 miliardi al settore produttivo».

Finanziamenti in crescita

L’attività di finanziamento alle imprese da parte delle banche di credito cooperativo ha fatto registrare nell’intero biennio pandemico un ritmo di crescita (pari al 7%) costantemente superiore rispetto al mercato (3%) che è proseguito anche nei mesi più recenti. «Le Banche di Credito Cooperativo, dimostrano…