“Facciamoci un bel regalo di Natale”

Luciana Littizzetto ha fatto centro. Durante l’ultima puntata di Che tempo che fa, andata in onda domenica 21 novembre 2021, la comica torinese ha letto una lettera indirizzata ai “No Vax, No Green Pass, No Corona, No virus, No Astra, No Zeneca, No One, no Lockdown …” dove ha chiesto loro di capire anche il punto di vista dei Pro Vax, cercare un punto d’incontro, per non festeggiare un Natale come lo scorso, tra tre congiunti. Ma anche e soprattutto per non mandare all’aria l’economia del Paese, vedere di nuovo gli ospedali al collasso e avere cura dei nostri cari e delle persone fragili.

In una parola, anzi frase (telegrafica) sola: “Aiutiamoci. Stop. Facciamoci il più bel regalo di Natale. Stop. Cerchiamo di avere cura di noi, dei nostri cari e delle persone più fragili. Stop. Vacciniamoci. Stop. Vogliamo tutti che finisca. Stop. Stop. Stop”.

La lettera di Luciana:

“Caro No-Vax, No Green Pass, No Corona, No virus, No Astra, No Zeneca, No One, no Lockdown e per copia conoscenza al Kennedy meno sveglio della famiglia”, inizia cosi la sua missiva che continua con una constatazione di fatto: “Ormai ho capito che non cambierete idea: per voi il vaccino è respingente come i Maneskin per Pillon. Se dopo aver visto la gente crepare, i medici e gli…