Extinction Rebellion, gli ecologisti più duri finanziati dallo squalo di Borsa Chris Hohn – Libero Quotidiano

Maurizio Stefanini

Sorpresa: il patron del fondo avvoltoio che più nel 2021 è ingrassato sui guai mondiali è un personaggio che poi reinveste i soldi così guadagnati per assistere bambini e per finanziare proteste contro il cambiamento climatico. Inglese, classe 1966, figlio di un meccanico e della segretaria di uno studio legale, studi alla University of Southampton e alla Harvard University, quattro figli, Sir Chris Hohn ha una fortuna da 5,9 miliardi di dollari chelo classifica al rango 472 della famosa lista di miliardari di Forbes. Come ha fatto tutti questi soldi? Con una abilità diabolica in investimenti e speculazioni. Il Tci da lui diretto ha infatti fama di essere un hedge fund particolarmente aggressivo: “hedge” letteralmente significa in inglese siepe, l’hedging è un termine inglese del linguaggio finanziario che definisce una strategia volta a tutelare un investimento a termine da possibili imprevisti, per il fatto che molti hedge fund su questi imprevisti ci sguazzano una traduzione corrente in italiano è quella di fondi speculativi, ma non manca appunto anche quella di fondi avvoltoio.

 

Nel suo curriculum il Tci ha molte vicende: quando forzò alle dimissioni il…