Exor degli Agnelli debutta alla Borsa di Amsterdam: addio Milano- Corriere.it

Da oggi le azioni di Exor sono quotate alla Borsa di Amsterdam. L’Autorit olandese per i mercati finanziari (Afm) nei giorni scorsi ha approvato il prospetto relativo all’ammissione alla quotazione e alla negoziazione delle azioni ordinarie della societ su Euronext Amsterdam. La holding della famiglia Agnelli, che controlla Stellantis, Ferrari, Cnh Industrial, Gedi, Iveco e Juventus, fa sapere che le proprie azioni ordinarie sono state ammesse a quotazione e negoziazione alle 9 di venerd 12 agosto su Euronext Amsterdam, sotto il simbolo Exo.

Il delisting da Euronext Milano

La societ ha depositato presso Borsa Italiana la richiesta di delisting delle proprie azioni ordinarie da Euronext Milan. Durante il processo di delisting che durer non meno di 45 giorni di calendario dalla presentazione della richiesta, le azioni ordinarie Exor continueranno a essere quotate sia su Euronext Milan che su Euronext Amsterdam.

La decisione a fine luglio

L’addio a Piazza Affari era stato deliberato il 29 luglio dal consiglio di amministrazione della societ guidata da John Elkann. In quella occasione Exor aveva anche confermato l’intenzione di proseguire con la seconda tranche del programma buyback per un ammontare fino a 250 milioni di euro da eseguire…