Europa e Sud, il rebus è doppio

Mezzogiorno, 18 settembre 2022 – 12:15

Le divisioni nel complicato centrodestra italiano

di Mario Rusciano



Per chi crede nella democrazia liberale e nella sovranit degli Stati, pessima l’operazione d’uno Stato che finanzia leader e partiti d’un altro Stato. L’operazione presuppone uno scambio corruttivo: condizionare la politica dello Stato sovvenzionato nell’interesse dello Stato finanziatore. poi pi inquietante se capita mentre grandi potenze mondiali intrattengono cattivi rapporti a causa della guerra tra Russia e Ucraina. Anche se notoriamente la Russia sovvenziona da tempo partiti e leader di vari paesi per destabilizzarne l’assetto politico. In Italia lo sconforto maggiore perch la notizia circolata durante una complicata campagna elettorale. Appena s’ parlato di eventuali finanziamenti occulti da parte della Russia, pur solo presunti, s’accavallano sospetti e richieste di chiarimenti. E prima d’averne – dal Copasir e dai servizi segreti – si moltiplicano reciproche accuse e insulti tra forze politiche. S’ insomma avvelenato il clima elettorale e ulteriormente turbato lo svolgersi d’una combattuta competizione.

Eppure in questo scorcio di campagna elettorale non si contano problemi, divisioni e…