Europa al sicuro per l’inverno, Italia brava sulla diversificazione- Corriere.it

L’Europa è al sicuro per quanto riguarda il gas quest’inverno, ma è dalle rinnovabili che avremo la sicurezza energetica nei prossimi anni. Queste le rassicurazioni che ha dato Ursula von der Leyen, nel suo discorso programmatico pronunciato in occasione del 120° anniversario dell’Università Bocconi il 7 dicembre a Milano. «Gli stoccaggi europei di gas sono stati riempiti al 96% all’inizio di novembre e questo significa che siamo al sicuro per questo inverno». Ursula von der Leyen ha sottolineato che «parallelamente abbiamo lavorato su una serie di misure per abbattere i prezzi e abbiamo creato un contributo di solidarietà sugli extra-profitti delle compagnie energetiche che genererà quasi 4 miliardi di gettito qui in Italia già nel 2023, per sostenere le famiglie fragili e le imprese».

Il tetto al prezzo e gli acquisti comuni

La Commissione europea – ha poi detto von der Leyen – ha «proposto un meccanismo di correzione del mercato, il cosiddetto price cap, l’Italia lo ha chiesto fin dall’inizio». Il meccanismo proposto dalla Commissione eviterà «aumenti eccessivi dei prezzi, manipolazioni dei tagli e speculazioni e gli Stati membri stanno ora discutendo su come adattarlo a tutta l’Europa». Poi il riferimento agli acquisti comuni. «Stiamo…