Enzo Salvi picchiato per difendere pappagallo/ “Fly” colpito da pietra mentre volava

Enzo Salvi picchiato: il comico è stato aggredito insieme ad un amico a calcio e pugni da un ragazzino. Per fortuna non ha riportato gravi conseguenze dal punto di vista fisico, ma lo stesso non si può dire del suo pappagallo, che è il motivo per il quale è stato picchiato, secondo quanto ricostruito dal Corriere della Sera. L’attore aveva deciso di portare uno dei suoi pappagalli, di razza Ara ararauna, a volare libero in campagna, come quasi ogni giorno. “Fly” comunque ha cominciato a volteggiare in cielo essendo addestrato da Enzo Salvi, che tra l’altro è presidente dell’associazione “Passione pappagalli free flight”. Il pappagallo ad un certo punto si è poggiato su un palo e qui è stato colpito alla testa da una pietra che aveva lanciato un ragazzo sbucato dal nulla. Il pappagallo è quindi caduto a terra tramortito, quindi Enzo Salvi cercava disperato di rianimarlo. Un suo amico invece ha ripreso la scena col telefonino. Ed è stato in questi momento che il ragazzo ha aggredito entrambi con calci e pugni prima di scappare.

ENZO SALVI PICCHIATO PER DIFENDERE PAPPAGALLO

I carabinieri della stazione di Ostia Antica sono intervenuto sul posto e poi hanno avviato le ricerche del giovane che aveva aggredito Enzo Salvi e l’amico, dopo…