Enzo Manfredi Consolo, fratello morto Nicoletta Romanoff/ “Mi ha aiutato la fede”

Nicoletta Romanoff ha dovuto affrontare un grande dolore quando era giovanissima. La morte del fratello maggiore ha stravolto la vita dell’attrice che, da quel dolore, ha provato a rialzarsi costruendo una famiglia piena d’amore. Enzo Manfredi Consolo era il fratello maggiore di Nicoletta Consolo, vero nome di Nicoletta Romanoff. Il fratello maggiore dell’attrice aveva solo 20 anni quando si tolse la vita nel 1997. Un dolore che sconvolse la vita di una giovanissima Nicoletta che fino a quel momento aveva una visione serena della vita.

«Fino ai 18 anni avevo una vita apparentemente perfetta, una bella famiglia. Non conoscevo la sofferenza. Erano gli anni più belli, quelli dell’adolescenza, quando pensi che niente possa capitarti e invece, all’improvviso qualcosa capita. La vita ti mette davanti a una prova dolorosissima e quando ti trovi in acque profonde hai due scelte: o affoghi o diventi nuotatore», ha raccontato l’attrice al Messaggero in un’intervista rilasciata a gennaio 2020.

Nicoletta Romanoff e il dolore per la morte del fratello Enzo

E’ un dolore…