Elisabetta visitò 20 Paesi africani. Carlo 25 anni fa nello Swaziland- Corriere.it

di Enrica Roddolo

L’ex premier di Eswatini (ex Swaziland) invitato al funerale: «La regina fu la prima a venire qui. Poi Carlo nel ‘97». Nel 2022 primi atleti Eswatini ai Commonwealth games

«Un’era è finita, ne inizia un’altra. Inevitabile e la regina era una figura molto rispettata nel nostro Paese: perché era stata lei il primo reale britannico ad essere venuto fin qui», spiega al Corriere, Themba Nhlanganiso Masuku, ex premier del regno di Eswatini, l’ex Swaziland (stretto tra Mozambico e Sud Africa, il nome è stato cambiato nel 2018). Uno degli oltre 500 leader globali invitati a Londra per il funerale di stato all’Abbazia di Westminster ricorda quella visita della giovane principessa: «Non ero ancora nato quando la principessa Elisabetta nel ‘46 arrivò fin qui. E per la nostra gente è stata una visita rimasta per sempre nei ricordi: mia madre raccontava sempre di quell‘indimenticabile visione della giovane principessa con re Giorgio VI, la regina madre e la sorella Margareth accolti da re Sobhuza II a Goedgegun, ora Nhlangano».

La regina visitò oltre 20 Paesi africani nel suo lungo regno durato 70 anni, lavorando per mantenere saldo il legame ta la monarchia britannica e l’Africa post coloniale. Nel 2003 Elisabetta II aveva accolto a…