Elezioni midterm, i repubblicani conquistano la maggioranza alla Camera- Corriere.it

di Viviana Mazza

Raggiunti i 218 seggi, ma il margine di vantaggio sui Dem estremamente ridotto. Ecco che cosa succeder

DALLA NOSTRA CORRISPONDENTE
New York – Il partito repubblicano ha conquistato i 218 seggi necessari per la maggioranza alla Camera: una maggioranza estremamente ridotta (i repubblicani dovrebbero alla fine vincere tra i 218 e i 223 seggi su un totale di 435, secondo le proiezioni), ma sufficiente per bloccare il programma legislativo del presidente degli Stati Uniti per i prossimi due anni e aprire indagini su Joe Biden e suo figlio Hunter. Alcuni deputati vogliono il suo impeachment, ma si arenerebbe comunque al Senato, del quale i democratici mantengono il controllo. E’ il risultato delle ultime elezioni di midterm, nelle quali era stata prevista la possibilit di un’onda rossa dei repubblicani, che non si materializzata nonostante l’inflazione, il basso tasso di approvazione del presidente, il fatto che diversi distretti erano stati ridisegnati (gerrymandering) a loro vantaggio e nonostante lo storico vantaggio di cui gode il partito di opposizione nel voto di met mandato. I democratici sono riusciti a difendere anche seggi estremamente in bilico in distretti moderati e suburbani, dalla Virginia al Minnesota al Kansas.

Nonostante il partito…