Elezioni 2022, all’Abetone Fratelli d’Italia ha fatto il record: «Qui da anni si va in questa direzione»

28 settembre 2022 – 16:58

«La sinistra? Una volta sì era forte, adesso tanti di noi preferiscono stare a casa. La sinistra dovrebbe tornare tra la gente»

di Matteo Lignelli



Se si esclude l’invasione dei cercatori di funghi, il territorio di Abetone Cutigliano, in provincia di Pistoia, è tra i più tranquilli che si possono incontrare. Il turismo estivo è finito e la neve deve arrivare. Diversi bar e negozi sono chiusi e a giro, complice il cielo uggioso, non c’è granché. Anche per questo gli abitanti (1.800 circa) non capiscono il motivo di tanta attenzione. Glielo spieghiamo: è il Comune dove Fratelli d’Italia ha raccolto la percentuale più alta della Toscana, 45,78% alla Camera e 46,31% al Senato (67% di affluenza). Venti punti in più rispetto al dato nazionale, che crescono se si guarda solo alla sezione di Abetone dove Meloni è al 53% e la coalizione al 67%.



Così, anche se sono presi dai punteggi della loro partita a carte, quando si solleva l’argomento con un gruppetto di signori di un bar di Cutigliano ognuno ci tiene a dire la sua. «Ormai è un po’ di anni che si va in questa direzione» sostiene uno di loro. «La sinistra? Una volta sì, era forte, adesso tanti di noi preferiscono stare a casa. Io è 20…