ELEGIA AMERICANA/ Amy Adams brilla nel film tratto dalla storia di J.D. Vance

Reduce dal documentario su Luciano Pavarotti, Ron Howard si è messo in gioco con un’altra storia di vita particolarmente interessante con il suo Elegia Americana (Hillbilly Elegy), da oggi – martedì 24 novembre 2020 – disponibile su Netflix. Il film è tratto dal bestseller del New York Times di J.D. Vance, un’autobiografia che ha riscosso enorme successo negli Usa e che ha acceso i riflettori sul percorso di una famiglia statunitense come tante…

J.D. Vance (Gabriel Basso), ex marine dell’Ohio e attualmente studente di legge a Yale, sta per ottenere il lavoro che ha sempre sognato quando una crisi familiare lo costringe a tornare nella casa che ha cercato di dimenticare. J.D. deve districarsi tra le complesse dinamiche culturali della sua famiglia, tipiche delle comunità montane degli Appalachi, inclusa la sua precaria relazione con la madre Bev (Amy Adams), afflitta da problemi di dipendenza. Ispirato dai ricordi della nonna Mamaw (Glenn Close), la solida e arguta figura femminile che l’ha allevato, J.D. impara ad accettare l’indelebile influenza della famiglia sul suo percorso personale.

Pubblicato nel 2016, il libro Elegia americana (Hillbilly Elegy) ha raggiunto in breve tempo la vetta della classifica di vendite e, dopo aver…