Edo, papà di Federica Panicucci/ “La malattia l’ha ucciso in 3 mesi, lo sogno spesso”

Federica Panicucci, nel corso di “Verissimo”, ha ricordato con grande commozione e in lacrime il suo papà, Edo, scomparso dopo una malattia che l’ha strappato alla vita nell’arco di soli tre mesi: “Era un papà speciale, sin da quando ero bambina ero molto legata a lui. La sera quando ero nel letto tossivo per fargli capire che ero ancora sveglia e lui si metteva nel letto con me e mi faceva le carezze”. Il dolore per la sua perdita è ancora molto grande, tanto che anche i figli della conduttrice parlano spesso del loro nonno materno, che passava intere giornate a giocare con loro.

EDO, PAPÀ DI FEDERICA PANICUCCI: “SOGNO SPESSO MIO PADRE”

Purtroppo, però, il suo genitore se n’è andato via troppo presto: “Lo sogno molto spesso. Lo sogno che mi abbraccia, che mi sorride. Lo sento vicino, sento che lui c’è. I nostri abbracci sono stati l’ultima cosa prima che lui se ne andasse, quei gesti stavano a significare che lo volevo tenere con me, nonostante sapessi che se ne stava ormai per andare”. Con il volto rigato dalle lacrime, Federica Panicucci ha chiosato: “Sapendo che gli restavano pochi mesi, cercavo di fare il possibile per ‘rubargli’ quanto…