eccovi la strada verso il declino economico tedesco

La banca statale per lo sviluppo tedesca KfW, un ente appartenente allo stato che finanzia gran parte della crescita della Germania,  avverte di una svolta economica importante, anche se forse non ne comprende bene le cause: le basi per un’ulteriore crescita della prosperità si stanno sgretolando, ha riferito in anticipo la “Frankfurter Allgemeine Zeitung”, citando un’analisi KfW. Minacciono il calo dell’offerta di manodopera qualificata e il debole sviluppo della produttività nelle imprese. Se questo non cambia, la Germania entrerà in “un’era di prosperità persistentemente stagnante, forse gradualmente in calo” prima della fine di questo decennio.

Il capo economista del KfW, Fritzi Köhler-Geib, ha dichiarato al giornale che la combinazione della contrazione dell’offerta di manodopera interna a lungo termine e del debole sviluppo della produttività “rappresenta una sfida unica che è nuova per noi nel dopoguerra”.

Gli esperti della banca per lo sviluppo individuano tre ricette per scongiurare la miseria: in primo luogo, portare più persone a lavorare in Germania, in secondo luogo, attirare più immigrati nel paese e, in terzo luogo, aumentare la produttività del lavoro.

KfW analizza che nessuna di queste ricette da sola sarà…