“Ecco tutta la verità” – Libero Quotidiano

Lo scontrino da 500 euro per 4 drink e qualche frutto di mare arrivato sul tavolo di un bar di Mykonos a due turisti americani sta facendo discutere parecchio. Come abbiamo ricordato qualche giorno fa, i due turisti si aspettavano un conto salato, ma non così esoso: “Eravamo a Mykonos, sapevamo che sarebbe stato un conto elevato. 250 euro circa, ecco cosa pensavamo. Quando abbiamo ricevuto il conto era di circa 500 euro. Mio marito continuava a dire, ‘deve esserci un errore'”, ha raccontato Theodora.

 

 

 

Poi la rassagenazione: “Sono stata truffata, ma sono stata sciocca. Di solito non cado in questi tranelli”. Ma adesso arriva la risposta del ristoratore che prova a spiegare quanto accaduto: “Purtroppo, tutti noi che lavoriamo nel settore dell’ospitalità siamo stati avvicinati da famigerati ‘influencer’ che invece di guadagnarsi da vivere pubblicizzando prodotti e servizi al loro pubblico, hanno fatto pressioni su alcune aziende per commissioni esorbitanti e pasti gratuiti”.

 

 

 

 

Inoltre il titolare del locale ha affermato che non sono veri i racconti in cui si parla del rifiuto da parte del personale di consegnare un…